Museo Virtuale Il nomeLa storiaI luoghiLa memoriaPost scriptum  

Sul TerritorioAlbum

I fiumi Dora e Po
Borgo Dora
L'arsenale
Lo stabilimento per le esperienze idraulica della Parella
L'Accademia delle Scienze
Il Castello del Valentino
Il Parco del Valentino
Il Regio Museo Industriale
La sede di corso Duca degli Abruzzi
Le Ferrovie
La grande industria

I Progetti e le Speranze
Il Borgo Dora IL BORGO DORA

Posto a nord della cittÓ, fuori dalle mura, il Borgo Dora sorse nel Medioevo lungo una fitta serie di canali, che si dipartivano da una serie di dighe sulla Dora Riparia, e divenne un vero e proprio distretto di officine e impianti produttivi.

Per primi vennero impiantati mulini da grano, quindi martinetti per il ferro, piste da canapa, segherie da legno. In un secondo tempo sorsero altre industrie, come quelle militari per la produzione delle armi e della polvere da sparo e, alla fine del Seicento, i torcitoi da seta, che fecero nel Settecento la fortuna della cittÓ. Per tali motivi Torino trov˛ nella Dora il suo asse naturale di sviluppo e sino all'Ottocento si estese prevalentemente da est verso ovest.

Veduta a volo d'uccello di Borgo Dora dal Theatrum Sabaudiae (1682)

Navigazione


 
 
  
  HOME   MAIL   CERCA IL NOME    LA STORIA    I LUOGHI    LA MEMORIA    POST SCRIPTUM