Museo Virtuale Il nomeLa storiaI luoghiLa memoriaPost scriptum  

Le Fonti DocumentarieLe Fonti BibliograficheIl Museo

Aeronautica
Chimica
Costruzioni civili
Elettronica
Elettrotecnica
Energetica
Fisica
Idraulica
Matematica
Meccanica
Mineralogia e Ingegneria Mineraia
Minerali e rocce
Macchine e apparecchiture minerarie
Topografia
 
MINERALI E ROCCE

Collezione di minerali e rocce

Comprende:
  • circa 3500 esemplari di minerali provenienti dalle antiche collezioni della Regia Scuola di Applicazione per gli Ingegneri e dalla collezione di Crida, donata dal Comune di Torino nel 1963. Attualmente sono 1150 i campioni esposti in 48 vetrine situate nella biblioteca del dipartimento di Georisorse e Territorio, mentre 200 campioni per lo pi¨ di grandi dimensioni, di notevole pregio dal punto di vista espositivo, sono ora in mostra nella nuova sala riunioni del dipartimento;
  • 24 meteoriti;
  • 25 minerali radioattivi e 25 minerali fluorescenti, acquistati dalla ditta americana Ward's Nat. Sc. Est. nel 1962;
  • 250 campioni di minerali di piccole dimensioni della raccolta del Mining Eng. John Henry Johns, donata dagli eredi nel 1966;
  • circa 1200 esemplari di rocce, fra i quali va menzionata una raccolta di campioni illustranti fenomeni tettonici a scala mesoscopica e la geomorfologia di formazioni superficiali, dovuta a L. Peretti;
  • 100 campioni della nuova Alpine Rock Collection, selezionati da A. Boriani dell'UniversitÓ di Milano, acquistati nel 1977;
  • un'importante collezione di lastre di pietre ornamentali italiane ed estere, annessa al Laboratorio Marmi;
  • un considerevole numero di campioni di minerali e rocce, raccolte da docenti e studiosi che dal dopoguerra ai giorni nostri hanno operato nella Scuola mineraria torinese.
Collezione giacimentologica
Comprende oltre 500 campioni provenienti dalle principali miniere italiane ed europee. La raccolta Ŕ stata realizzata da A. Cavinato e dai suoi allievi S. Zucchetti e P. Natale, tutti recentemente scomparsi.

Raccolta di fossili
Comprende esemplari selezionati per uso didattico all'interno di una copiosa collezione.

Collezioni di sezioni sottili di roccia
Unica nel suo genere, la collezione di sezioni sottili di roccia di grande formato, realizzata da Alfonso Cossa (1881), comprende oggi 700 unitÓ.

Altro materiale ad uso didattico
Si ricordano infine alcune centinaia di campioni di minerali e di rocce, sistemati nell'aula di lezione dell'ex-Istituto di Giacimenti Minerari e Geologia Applicata, e numerose serie di sezioni sottili e lucide per lo studio microscopico rispettivamente di rocce in luce trasmessa e di minerali metallici (opachi) in luce riflessa.


[ 1 ]


 
 
 
  
  HOME   MAIL   CERCA IL NOME    LA STORIA    I LUOGHI    LA MEMORIA    POST SCRIPTUM