Ogni mese, ai primi trenta studenti delle superiori che invieranno le soluzioni esatte dei primi sei problemi del mese verrà inviata in omaggio la T-Shirt Polymath.
Per partecipare all’assegnazione della T- Shirt lo studente dovrà inviare le soluzioni entro e non oltre il 25 di ogni mese, accompagnandole con i seguenti dati:

  • Nome e cognome
  • Indirizzo di residenza
  • e-mail
  • Indirizzo della scuola e della classe frequentata
  • Maglietta scelta: L oppure XL

 

E il nuovo premio:

l’orologio Polymath.

Il premio andrà ogni mese ai primi cinque studenti che avranno risolto tutti e sette i problemi del mese. Per il settimo problema si dovrà riportare, oltre alla soluzione, anche la dimostrazione completa.

La maglietta o l’orologio non verranno inviati all’indirizzo privato dello studente, ma soltanto all’indirizzo della scuola.

Problemi - Aprile 2008

Il Progetto per un Amleto Politico, 1973 è una delle opere più interessanti di Vincenzo Agnetti. “Si tratta di una installazione che consiste in un podio collocato al centro di una sala con decine di fotografie di bandiere appese alle pareti – si legge nel catalogo della mostra – Dal podio si sente la voce di Agnetti, che recita serie numeriche da uno a dieci.
Ha scritto Agnetti: “I numeri sono l’unico idioma universale, nel quale si possono tradurre tutte le lingue del mondo”.

 

Per Arte Concettuale possiamo dire, con una sintesi forse eccessiva, che si intende la rappresentazione di idee, non di immagini. In Italia uno dei massimi rappresentanti è stato Vincenzo Agnetti (1926 – 1981).

I suoi lavori sono affollati di frasi, di forme geometriche e di formule matematiche. Per questo ci può interessare, nel rapporto che continuiamo a cercare fra arte e matematica. Sono sue le opere che illustrano questa pagina.

Segnaliamo la retrospettiva dedicata ad Agnetti, dal 23 febbraio al 1 giugno, al MART- Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, corso Bettini 43, Rovereto.
Informazioni:
press@mart.trento.it

Vincenzo Agnetti, Autotelefonata (yes), 1972

http://www.mart.trento.it/context_mostre.jsp?ID_LINK=9&area=42&page=3

 

411. Esagono a pezzi

Ricomporre i tredici pezzi dell’esagono di figura in tre esagoni congruenti più piccoli.

 

412. Operazione nascosta

Sostituisci i punti con le cifre opportune in modo che la moltiplicazione sia corretta.

Vincenzo Agnetti, Pittura dal diciannovesimo secolo, 1973-‘74

 

 

413. Numeri in cerchio Sistemare le cifre 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10 in modo che la somma su ogni cerchio e su ogni diagonale sia sempre uguale.

 

414. I tre nove
Com’è possibile che tre 9 possano essere uguali a 1, usando soltanto un segno di sottrazione?

Vincenzo Agnetti, Principia, 1967

 

415. Indagine su un cerchio

AB e CD sono due diametri perpendicolari del cerchio di centro O. Inoltre CD è perpendicolare a FG e AB è perpendicolare ad AB. Se OE = 10 cm e AE = 4 cm, trova EG.

 

416. Solo con la cifra 3
Calcola, servendoti di una calcolatrice, 332, 3332 e 33332. A questo punto, senza l’aiuto della calcolatrice, trova il valore di 333332 e di 3333332.

Vincenzo Agnetti, Anno zero, 1975

 

417. Somma e prodotto di tre numeri

Il prodotto P di tre numeri interi positivi è sei volte la loro somma e uno dei tre numeri è uguale alla somma degli altri due. Qual è il prodotto P dei tre numeri? Trovare tutte le possibili soluzioni. Ne esistono diverse.

Vincenzo Agnetti - Progetto panteistico - 1972